Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013

Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013Galgagnano, Via Martiri della Cagnola, 2013
Il presente progetto edilizio fa seguito alle previsioni di P.R.G. che inquadra l’area in oggetto in zona BR1 di recupero.Progetto per la realizzazione di:

  • n°2  palazzine da 44 appartamenti a destinazione esclusivamente residenziale con autorimessa interrata in comune con 43 box. L’accesso a quest’ultima avviene per mezzo di una rampa su Via Corte Nuova,  l’accesso pedonale sarà invece ubicato sulla Via Martiri della Cagnola
  • una bivilla con accessi pedonali e carrai esclusivi sulla Via Martiri Cagnola.

Gli edifici sono composti da corpi di fabbrica a due o tre piani fuori terra con sottotetti senza permanenza fissa di persone direttamente collegati alle unità abitative sottostanti. Tutte le unità abitative del piano terra sono dotate di giardino privato; nella parte interna del complesso verrà realizzata un’area sistemata a verde condominiale con percorsi pedonali di distribuzione.

Sono state adottate delle soluzioni tipologiche, scelte materiche e cromatiche tipiche della zona con una particolare attenzione agli schemi dettati dagli impianti delle cascine e dei complessi rurali della pianura padana e quindi del lodigiano.